"Il lampo" di Giovanni Pascoli



Il lampo

E cielo e terra si mostrò qual era:
la terra ansante, livida, in sussulto;
il cielo ingombro, tragico, disfatto:
bianca bianca nel tacito tumulto
una casa apparì, sparì d'un tratto;
come un occhio, che, largo, esterrefatto,
s'aprì si chiuse, nella notte nera.

Giovanni Pascoli

Visualizza e stampa


Commenti

Post popolari in questo blog

"Dai il meglio di te", poesia di Madre Teresa di Calcutta

Audiolibri poesie: "I mesi dell'anno" di Ercole Bonjean

"I colori della poesia", di Ercole Bonjean

"La mia sera" di Giovanni Pascoli

Audiolibri favole: "Il cavallo e l'asino" di Esopo

"La volpe e la pantera" di Esopo

"La scuola del futuro", di Ercole Bonjean